Questo sito utilizza cookie o altri strumenti tecnici e potrà, esclusivamente previa acquisizione del tuo consenso, utilizzare anche cookie analitici, di profilazione o altri strumenti di tracciamento al fine di inviare messaggi pubblicitari, in linea con le tue preferenze manifestate nell’ambito della navigazione in rete e allo scopo di effettuare analisi e monitoraggio dei comportamenti dei visitatori di siti web. Puoi accettare tutti i cookie cliccando su "Accetta tutti i cookie" o selezionare "Personalizza preferenze" per modificare o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie. Con la chiusura del banner neghi il consenso a tutti i cookie diversi da quelli tecnici.  Personalizza Cookies

Disdire un esame o una visita

Disdire con un preavviso di almeno 48 ore (2 giorni lavorativi, escluso festivi) dalla data dell'appuntamento per consentire il recupero del posto lasciato libero e quindi contenere il tempo di attesa.

La mancata disdetta di un appuntamento in SSN comporta il pagamento di una sanzione, anche se l'utente è esente.
L'importo della sanzione corrisponde alla tariffa dell'esame o visita non disdetta, prevista dal Nomenclatore tariffario (Legge Regionale n. 30 del 2016).
 

MANCATA DISDETTA
Se la disdetta di un appuntamento in SSN non avviene entro le tempistiche indicate, verrà notificata all’utente la sanzione prevista dalla normativa vigente.
Il pagamento dovrà essere effettuato con il bollettino postale o tramite bonifico.

Presentazione di scritti giustificativi
L’idonea giustificazione per evitare l’applicazione della sanzione per mancata o tardiva disdetta deve essere trasmessa entro 3 giorni dalla data dell’appuntamento a cui non ci si è presentati all’Ufficio Relazioni con il Pubblico: