Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Titolo Progetto:

SIALON II – Capacity building in combining targeted prevention with meaningful HIV surveillance among MSM (Progetto di sviluppo di strategie di prevenzione integrate con sistemi di sorveglianza HIV nella popolazione degli MSM - maschi che fanno sesso con altri maschi)

Acronimo:

SIALON II

Grant Agreement N°:

2010 12 11

Programma:

Second Programme of Community Action in the Field of Health 2008-2013

Data Inizio:

01.11.2011

Durata:

36 mesi

Leader del Progetto:

Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona (AOUI-VR)

Partner del Progetto:

Instituut voor Tropische Geneeskunde (Belgio), National Centre of Infectious and Parasitic Diseases (Bulgaria), Robert Koch Institute (Germania), Slovak Medical University (Slovacchia), Fundació Institut d’Investigació en Ciències de la Salut Germans Trias I Pujol (Spagna), National Institute of Public Health – National Institute of Hygiene (Polonia), Center for Communicable Diseases and AIDS (Lituania), Swedish Institute for Infectious Disease Control (Svezia), National Institute of Public Health (Slovenia), Istituto Superiore di Sanità (Italia) National Institute of Infectious Diseases Prof. Dr. Matei Bals (Romania), Institute of Hygiene and Tropical Medicine (Portogallo), University of Brighton (Regno Unito), Institut Català d'Oncologia (Spagna), Associatia ACCEPT (Romania)

Budget Complessivo:

€ 1.650.415,24

Coordinatore Scientifico:

Dr. Massimo Mirandola

Contatti:

Dott.Lorenzo Gios lorenzo.gios@aovr.veneto.it

Sito Web:

www.sialon.eu

Descrizione:

In linea con i recenti documenti in merito alla lotta all’HIV-AIDS nell’Unione e nei Paesi confinanti (2009-2013), obiettivo generale del progetto è realizzare e promuovere iniziative di prevenzione integrate a sistemi di sorveglianza nella popolazione MSM (maschi che fanno sesso con maschi).

L’attività è perciò volta a sviluppare conoscenze e know how attraverso formazione e collaborazione tra i paesi partecipanti, in collaborazione con UNAIDS e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nelle seguenti aree:

  1. analisi dei bisogni in termini di prevenzione e sviluppo di strategie di prevenzione:
  2. sistemi e metodi innovativi di sorveglianza su “popolazioni nascoste” come gli MSM (maschi che fanno sesso con altri maschi), utilizzando sistemi di campionamento (time and location sampling, respondent driven sampling) e modalità di test specifici.

Grazie alla collaborazione con UNAIDS e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il progetto prevede il coinvolgimento di numerosi paesi europei che utilizzeranno le stesse metodologie di ricerca (protocolli, indicatori GARP/ECDC, algoritmi epidemiologici) e strategie di prevenzione comuni.