Questo sito potrebbe utilizzare anche cookie di profilazione di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori dettagli". Chiudendo questo banner e proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori dettagli

Eventi

 Eventi

CORSO DI AGGIORNAMENTO: Focus sulle terapie chirurgiche e molecolari nei disturbi del movimento

24 gennaio 2020

08:30-19:00
Aula Magna Universitaria “De Sandre” - Ospedale Borgo Roma, AOUI di Verona
L'evento è rivolto a Medici-Chirurghi, Psicologi, Psicoterapeuti, Fisioterapisti, Logopedisti, Tecnici di neurofisiopatologia, Infermieri, Fisici (max. 150 partecipanti).

Grazie alla presenza di alcuni tra i massimi esperti a livello nazionale ed internazionale, il convegno si pone l’obiettivo di fornire un aggiornamento sulle diverse terapie chirurgiche (stimolazione cerebrale profonda, ultrasuoni focalizzati ad elevata intensità e gamma-knife) oggi disponibili per il trattamento dei principali disturbi del movimento (Malattia di Parkinson, tremore, distonia), fornendo gli strumenti per valutare criticamente e comparativamente quale sia l’opzione migliore da proporre per ciascun paziente, tenendo conto anche dei possibili rischi legati alle procedure. In quest’ottica, verranno approfonditi i molteplici aspetti connessi alla selezione, che rappresenta una tappa essenziale per il relativo successo terapeutico. Verrà, inoltre, approfondito il management post-operatorio del paziente, sottolineando per ciascuna terapia chirurgica i benefici e le problematiche connesse, fornendo anche le indicazioni pratiche per la loro gestione. Saranno trattate in modo dettagliato le innovazioni tecnologiche in ambito di stimolazione cerebrale profonda, che permettono di ottimizzare l’efficacia clinica, di ridurre gli effetti collaterali e i tempi di gestione post-operatoria. Il corso sarà anche l’occasione per illustrare le prospettive future della chirurgia per i disturbi del movimento, su cui vertono specifici progetti.

Verrà, inoltre, fornito un aggiornamento sulle più recenti sperimentazioni di terapie molecolari (ad es. anticorpi anti-sinucleina, inibitori della glucosilceramide sintetasi) e cellulari (cellule staminali) nella Malattia di Parkinson, e di terapie geniche (ad es. oligonucleotidi antisenso) per la Malattia di Huntington, in quanto rappresentano differenti modelli di approccio che potrebbero rivoluzionare il trattamento di queste malattie neurodegenerative.

La partecipazione dei discenti sarà stimolata, oltre che dalla classica discussione e da una tavola rotonda, anche tramite una apposita sessione interattiva dedicata al confronto diretto tra tutti i partecipanti e gli esperti, utilizzando un sistema informatizzato.

DESTINATARI: 150 partecipanti 
Medici-Chirurghi (in particolare, specialisti in Neurologia, Neurochirurgia, Neuroradiologia, Neurofisiopatologia, Neuropsichiatria Infantile, Psichiatria, Radiodiagnostica, Medicina Interna, Medicina Generale, Geriatria, Genetica Medica, Medicina fisica e Riabilitazione, Anestesia e Rianimazione, Medicina Nucleare), psicologi, psicoterapeuti, fisioterapisti, logopedisti, tecnici di neurofisiopatologia, infermieri, fisici.

RESPONSABILI SCIENTIFICI: 
GIORGIO TOMMASI, UOC di Neurologia A, Dip. di Neuroscienze, AOUI Verona
LAURA BERTOLASI, UOC di Neurologia B, Dip. di Neuroscienze, AOUI Verona

ISCRIZIONI GRATUITE e INFORMAZIONI ONLINE
https://www.meeting-eventi.com/focus2020